San Romano in Garfagnana

Pistola e droga in casa, arrestato

Si era costruito una pistola con alcuni cilindri metallici perfettamente in grado di sparare e uccidere. Per questo un ventenne albanese è stato arrestato alla Spezia con l'accusa di detenzione di arma clandestina e di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. I carabinieri hanno perquisito l'abitazione del giovane, da tempo residente in Italia, con il sospetto che potesse essere coinvolto in attività di spaccio: in casa hanno trovato la pistola rudimentale, in grado di sparare proiettili potenzialmente letali, alcune minizioni e 330 grammi di hashish. I militari hanno sequestrato arma e droga, insieme a mille euro in contanti considerati provento dello spaccio.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie